BlackRock, Rovelli: i titoli di Stato italiani hanno ancora del potenziale

A
A
A
di Redazione 28 Novembre 2012 | 10:18

Il responsabile dell'investment advisory per l’Italia dice di preferire le scadenze in area tre-cinque anni. “La nostra visione è sempre stata in media abbastanza positiva sull’Italia"

ABBASTANZA POSITIVI SULL'ITALIA – “La nostra visione è sempre stata in media abbastanza positiva sull’Italia, poi abbiamo fatto aggiustamenti tattici nel tempo, ma abbiamo sempre pensato che si tratti di un Paese sostanzialmente solvente”. Parola di Bruno Rovelli, responsabile dell’investment advisory di BlackRock per l’Italia.

EFFETTO SPREAD – A margine di un convegno organizzato a Milano per presentare una ricerca sul comportamento degli investitori italiani ed europei, il manager ha spiegato che il colosso dei fondi ha beneficiato del restringimento dello spread tra Btp italiano e Bund tedesco. L’anno accademico che si è concluso a ottobre, ha aggiunto Rovelli, si è rivelato un “ottimo investimento”, soprattutto dal punto di vista obbligazionario. “L'azionario ha risentito invece della recessione dell’economia”.

NO COMMENT SULLE POLITICHE – “Ma la situazione è andata progressivamente migliorando dal punto di vista dei fondamentali. L’Italia ha fatto una scelta di grande rigore fiscale, che ha avuto un impatto significativo sulla crescita. La buona notizia è che l’anno prossimo avremo una politica fiscale meno restrittiva”. Confermata dunque la fiducia nei titoli di Stato italiani, con una preferenza per le scadenze "tra i tre e i cinque anni", ha detto ancora Rovelli. Nessun commento invece sulle prossime elezioni: "Sono uno dei tanti temi da tenere in considerazione per le decisioni di investimento, ma noi non abbiamo preferenze a livello di orientamento politico”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X