Conto deposito, arriva l’offerta di Findomestic

A
A
A
di Redazione 27 Novembre 2012 | 14:41

Per i primi 12 mesi, l’imposta di bollo è a carico della banca, che fa fronte anche ai costi di gestione. E il cliente può scegliere tra due profili

IL CONTO DEPOSITO DI FINDOMESTICFindomestic Banca lancia Conto Deposito Findomestic, che sarà attivo da mercoledì 28 novembre. L’obiettivo è estendere la proposta commerciale al mondo del risparmio. Sei le caratteristiche del prodotto, secondo quanto comunica la società: certezza del tasso minimo garantito; i soldi sono sempre disponibili senza penali né riduzione del tasso d’interesse; massima chiarezza e semplicità; tasso d’interesse che aumenta per giacenze crescenti con accantonamento di piccole somme; consulenza nella gestione delle somme del cliente, in linea con l’iniziativa di educazione finanziaria “PerCorsi”; infine, possibilità di accedere ad altri prodotti Findomestic attraverso offerte dedicate.

LA REMUNERAZIONE DELLE GIACENZE – Per i primi 12 mesi, l’imposta di bollo è a carico di Findomestic, che fa fronte anche ai costi di gestione. Il cliente può scegliere tra due profili: conto con versamenti ricorrenti – ossia, mensili e a importo limitato – oppure con attivazione iniziale in un’unica soluzione e la possibilità di ulteriori versamenti successivi mensili liberi. Lo schema di remunerazione dei livelli di giacenza è il seguente: per giacenze inferiori a 5mila euro, tasso di interesse dell'1,5%; per giacenze comprese tra 5.001 euro a 7.500 euro, tasso di interesse dell'1,75%; tra i 7.501 euro e i 10mila euro, tasso di interesse del 2%; tra i 10.001 euro e i 20mila euro, del 2,25%; e per giacenze superiori ai 20mila euro, del 2,5%. Il tasso riferito vale sull’intera somma depositata, non solo sulla parte che supera la soglia precedente.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenza efficiente: non solo istruzioni per l’uso

Consulente prendi nota: ecco cosa vogliono gli investitori

Risparmi, confiscabile il conto su cui si ha delega

NEWSLETTER
Iscriviti
X