Wall Street parte male ma chiude in ripresa

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Dicembre 2012 | 21:27

Il Dow Jones recupera lo 0,64%, nonostante dati macro poco convincenti. Variazioni modeste per oro, petrolio e T-bond


Dopo un inizio traballante a causa dei deludenti dati del mercato del lavoro del settore privato Wall Street recupera terreno, con l’indice Dow Jones che chiude a +0,64%, mentre l’S&P500 termina a +0,23%, il Nasdaq cede lo 0,77% (semiconduttori: -0,15%) e le small cap del Russell 2000 finiscono a -0,18%.

Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale scivolare sull’1,59% (dall’1,60% di ieri) e quello del trentennale restare sul 2,78% (invariato), mentre l’oro rimane a 1694,90 dollari l’oncia (0,9 dollari l’oncia meno della vigilia), l’argento a 32,93 dollari (12 centesimi di recupero) e il petrolio scivola sugli 87,82 dollari al barile (68 centesimi sotto la precedente chiusura).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti