Usa, il mercato del lavoro va meglio del previsto

A
A
A
di Luca Spoldi 7 Dicembre 2012 | 14:01

Gli economisti prevedevano in media in novembre la creazione di non più di 85mila nuovi posti di lavoro.


UNA BELLA SORPRESA – Numeri a sorpresa, questa volta in senso positivo, dagli Stati Uniti. I non farm payrolls (posti di lavoro non agricoli) sono aumentati a novembre di 146 mila unità dopo i 138 mila nuovi posti (dato rivisto) creati in ottobre secondo il Labour department statunitense che ha da poco diffuso i dati.

LE ATTESE SUL DATO – Le attese di consensus parlavano di un aumento di soli 85 mila posti di lavoro. Il tasso di disoccupazione è così calato al 7,7%, il minimo dal dicembre 2008.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti