Bankitalia: tornano gli investitori esteri sui titoli di Stato italiani

A
A
A
di Redazione 14 Dicembre 2012 | 12:26

Secondo i dati di Via Nazionale contenuti nel supplemento 'Finanza pubblica, fabbisogno e debito' al bollettino statistico, l'esposizione degli investitori esteri in bond italiani sono in crescita


INVESTIRE NELL’ITALIA – Torna la fiducia nell’Italia e torna l’interesse degli investitori esteri nei titoli di Stati italiani. A regitrarlo i dati di Bankitalia contenuti nel supplemento 'Finanza pubblica, fabbisogno e debito' al bollettino statistico da cui emerge che è in aumento la consistenza di titoli d stato italiani nel portafoglio degli investitori esteri in settembre dopo tre mesi di fila di assottigliamento, portandosi al livello più alto degli ultimi 10 mesi.

LA CRESCITA FUTURA – Il dato a fine settembre segna circa 676,507 miliardi di euro, l'esposizione complessiva degli investitori esteri in titoli di Stato italiani, in crescita di una decina di miliardi dai 665,621 miliardi di fine agosto. "Con il dato di oggi si conferma il trend di aumento dei portafogli esteri sull'Italia che già era stato indicato per i mesi di settembre e ottobre ", ha detto l'ufficio studi di UniCredit, come riporta l’agenzia di stampa Reuters. "C'è da aspettarsi dunque che il dato continuerà a crescere anche nei prossimi mesi".
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti