Mediobanca: a questi prezzi Groupama non può uscire

A
A
A
di Luca Spoldi 13 Dicembre 2012 | 16:36

La compagnia francese sta procedendo a una serie di dismissioni per abbattere il debito, ma la quota nella merchant bank italiana non cambierà padrone


GROUPAMA: IL 4,93% DI PIAZZETTA CUCCIA NON SI TOCCA – La quota del 4,93% in Mediobanca non si tocca: pur coinvolta nella crisi del debito che ha indotto l'avvio di una campagna di dismissioni, la compagnia assicuratrice francese Groupama non ha alcuna intenzione di uscire dal patto di sindacato di Piazzetta Cuccia.

Anche perché, come fa notare la stampa italiana, ai prezzi attuali vendere iscritti in bilancio per 493 milioni di euro imporrebbe di iscrivere una pesante minusvalenza. Pur considerando l’odierno rimbalzo del 2,3%, infatti, la partecipazione non potrebbe essere ceduta per più di 180-182 milioni di euro, con una perdita implicita di circa 310 milioni.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti