Ferragamo e Luxottica rischiano in gennaio

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Dicembre 2012 | 11:22

I due titoli italiani indicati tra quelli che hanno meglio performato nel 2012 ma potrebbero subire un negativo "effetto gennaio" nelle prossime settimane


EFFETTO GENNAIO FAVOREVOLE ALLE MATERIE PRIME – Iniziando a scrutare i trend di mercato per l’anno venturo gli analisti di Morgan Stanley ricordano oggi come almeno negli ultimi tre anni “l’effetto gennaio” ha sempre visto i settori che avevano meglio performato nel corso di un anno sottoperformare nel gennaio dell’anno successivo. Nel 2012 i titoli ciclici hanno ampiamente superato le performance dei difensivi, con la sola eccezione del settore delle materie prime notano gli esperti, che pertanto ritengono probabile che proprio tale comparto (ed in particolare i titoli minerari) possa rappresentare la scommessa più interessante per il mese venturo.

I TITOLI PREFERITI – Tra i vari basket di titoli che potrebbero dare soddisfazione, uno in particolare riunisce quei titoli hanno sovraperformato il mercato finora ma sono giudicati “underweight” (da sottopesare) dagli esperti, ed in esso si notano anche i titoli italiani Salvatore Ferragamo e Luxottica, da cui sarebbe dunque opportuno tenersi tatticamente lontani per qualche tempo. All’opposto tra i titoli che hanno sottoperformato il mercato ma sono giudicati “overweight” (da sovra pesare), non si notano nomi italiani.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti