Parigi riduce le emissioni di titoli di stato nel 2013

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Dicembre 2012 | 14:02

L'anno venturo verranno collocati solo 169 miliardi di titoli a media-lunga scadenza, contro i 178 miliardi raccolti quest'anno


COSTI DI RIFINANZIAMENTO DEL DEBITO SUI MINIMI STORICI – L’intervento della Bce e la discreta fiducia di cui ancora godono i titoli di stato francesi hanno portato il costo di rifinanziamento del debito sui minimi storici e consentiranno a Parigi di ridurre il programma di emissioni di titoli a medio-lungo termine per il 2013.

Secondo quanto annunciato stamane, infatti, il Tesoro francese a emetterà l’anno prossimo solo 169 miliardi di euro di titoli a media-lunga scadenza, contro i 178 miliardi raccolti nel 2012, cifra di un ulteriore miliardo inferiore a quanto previsto a fine settembre grazie ad alcuni buyback sul debito (la cui vita media è stabile attorno ai 7 anni), che hanno permesso di ridurre il costo dei rimborsi nel 2013 di 18 miliardi di euro e di oltre 5 miliardi l’anno successivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti