Niente Tobin tax per la finanza etica

A
A
A
di Redazione 28 Dicembre 2012 | 10:44

La nuova tassazione prevista dalla legge di Stabilità non si applicherà agli investimenti socialmente responsabili. I fondi di Etica sgr ne saranno quindi esentati
 

L’ETICA DELLA TOBIN – La Legge di Stabilità 2013 approvata la settimana scorsa dal Parlamento italiano esclude la finanza ttica dal pagamento della cosiddetta Tobin Tax, la nuova imposta sulle transazioni finanziarie. In particolare la norma prevede l’esclusione del pagamento della tassa per quanto attiene alle transazioni relative a prodotti e servizi qualificati come etici o socialmente responsabili a norma del Tuf (Testo Unico della Finanza). I fondi comuni Valori Responsabili promossi da Etica Sgr sono pertanto esentati.

SCELTA APPREZZATA – “Con questo inaspettato provvedimento anche in Italia si distingue il ruolo non speculativo dei fondi etici” dichiara Alessandra Viscovi, direttore generale di Etica Sgr. “Come prima Sgr italiana esclusivamente dedicata alla finanza etica non possiamo che apprezzare la scelta effettuata dal Legislatore di riconoscere che gli investimenti integralmente focalizzati su responsabilità sociale e rispetto dell’ambiente rappresentino un motore per la ripresa dell’economia del nostro Paese.”
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etica Sgr sottoscrive la Finance for Biodiversity Pledge

Grossi (Etica SGR): “Ecco come facciamo finanza responsabile”

Mascheroni (Etica Sgr): “Investiamo a livello globale sovrappesando però l’Italia”

NEWSLETTER
Iscriviti
X