Beni Stabili: conclusa emissione da 150 milioni di euro

A
A
A
di Redazione 8 Gennaio 2013 | 10:03

Subordinatamente all'approvazione, da parte dell'assemblea straordinaria, dell'aumento di capitale a servizio della conversione – il prestito diventerà convertibile in azioni ordinarie


BOND A 5 ANNI Beni Stabili ha concluso il collocamento di un prestito obbligazionario a scadenza cinque anni per un importo nominale da 150 milioni di euro. Come riporta l'agenzia di stampa Reuters, subordinatamente all'approvazione, da parte dell'assemblea straordinaria, dell'aumento di capitale a servizio della conversione – il prestito diventerà convertibile in azioni ordinarie.

I TERMINI DEL LANCIO – Il comunicato della società ha precisato che in termini nominali l'ammontare "potrà essere aumentato sino a 175 milioni di euro in caso di esercizio integrale, prima del 15 gennaio 2013, della over-allotment option concessa ai joint bookrunners. Le obbligazioni saranno emesse alla pari per un valore nominale unitario pari a 100mila euro.

CEDOLA – Il prestito, riservato a investitori qualificati, avrà durata di cinque anni e pagherà una cedola fissa del 3,375% per annum, pari alla parte più bassa del range tra 3,375% e 3,875% indicato questa mattina. Il prezzo iniziale di conversione sarà pari a 0,5991, corrispondente a un premio del 32% rispetto al prezzo medio ponderato delle azioni tra il lancio e il pricing dell'operazione (questa mattina era indicata una forchetta tra 27% e 32%). Il prezzo, riporta l'agenzia di stampa Reuters, sarà aggiustato in riduzione per tenere conto di distribuzioni di dividendi per importi eccedenti 0,022 euro per azione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti