UniCredit: oltre 6 miliardi le richieste per il bond a sette anni

A
A
A
di Redazione 7 Gennaio 2013 | 14:24

Piazza Cordusio sfrutta l'appetito degli investitori per i buoni rendimenti, in un clima di rinnovata fiducia dettato dall'ulteriore discesa dello spread durante le ultime festività
 

BOND A RUBA – Secondo quanto riporta l'agenzia di stampa Reuters UniCredit ha lanciato un covered bond a sette anni per un importo totale da un miliardo di euro. La domanda è stata sostenuta è ha beneficiato del ritorno dell’appetito degli investirori e del calo dello spread Btp-Bund delle ultime settimane. Le richieste hanno infatti superato i 6 miliardi di euro. "La domanda è stata ottima, con più di 300 account”, ha spiegato un banchiere che ha seguito l’operazione, “non abbiamo ancora lo spaccato ufficiale ma sicuramente è stata la domanda dalla Germania a farla da padrona, e poi da Francia, Gran Bretagna e Italia".

BUON RENDIMENTO – La guidance iniziale di rendimento era stata indicata in 160-165 punti base sopra midswap, poi rivista in area 155 punti base prima della definizione finale."Siamo circa 85 punti base sotto il rendimento del Btp a sette anni di riferimento" nota il banchiere sentito da Reuters, aggiungendo che il pricing finale del titolo dovrebbe arrivare entro il primo pomeriggio. Le banche incaricate di gestire l'operazione sono Imi, Lloyds Bank, Natixis, Rbs e UniCredit. Per il covered bond – garantito da mutui immobiliari italiani – è atteso un rating di A2, AA+ e A rispettivamente da Moody's, S&P e Fitch.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, bond: tutte le nuove emissioni all’insegna del green

Asset allocation: corporate Investment Grade attesi ancora in crescita

Asset allocation: l’outlook di Robeco sul credito

NEWSLETTER
Iscriviti
X