Al via Agrex, il mercato dedicato alle commodities agricole

A
A
A
di Redazione 21 Gennaio 2013 | 14:16

Borsa Italiana dà oggi il via ufficialmente al nuovo segmento del mercato dei derivati Idem. I contratti riguardano blocchi di 50 tonnellate e verranno negoziati dalle 14.30 alle 17.40

CONTRATTARE GRANO – Da oggi lunedì 21 gennaio Borsa Italiana ha dato il via ufficialmente ad Agrex, il nuovo segmento del mercato dei derivati Idem. Agrex, secondo quanto si legge in una nota, rappresenta il primo mercato finanziario regolamentato italiano dedicato alle commodities agricole. Il primo dei prodotti ad essere negoziato sul nuovo segmento sarà il future sul grano duro. Lo spread massimo sarà pari a 8 euro mentre il tick minimo sarà di 0,25 euro. Il contratto varrà 50 tonnellate e gli orari di negoziazione andranno dalle 14.30 alle 17.40.

COPRIRSI DAL RISCHIO – "Agrex ci permette di ampliare ulteriormente la nostra gamma di offerta, dando la possibilità di negoziare una delle materie prime più importanti per l'industria agroalimentare italiana, il grano duro, su un mercato regolamentato e garantito da controparte centrale”, ha commentato Ennio Arlandi, head of energy and commodities, equity and derivatives markets di Borsa Italiana. Permetterà agli operatori di coprirsi dal rischio determinato dalle ampie oscillazioni di prezzo tipiche del grano duro, disponendo di prezzi a termine trasparenti e affidabili".
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ITForum Online Week: la parola a Borsa Italiana su mercati azionari, derivati ed EtfPlus

Speciale road to ITForum, Borsa Italiana: “Azioni, derivati ed ETFplus, ecco i perchè di un anno con volumi record”

Divieto dell’athority sui derivati crypto. Le reazioni del mercato

NEWSLETTER
Iscriviti
X