Azioni Ue e bond emergenti: ecco dove investire

A
A
A
di Francesca Vercesi 4 Febbraio 2013 | 10:02

Bnp Paribas Investment Partners è moderatamente positiva sulle azioni. In particolare quelle europee e americane e, nel medio-lungo termine, le emergenti

Nel 2012, l’indice Msci World è salito del 13,07% e il Msci Emerging Markets del 13,94%. Il mercato azionario italiano, dal canto suo, ha chiuso con un +7,84%. Ne parliamo con Laura Tardino, strategist di Bnp Paribas Investment Partners.

Quanto conta il mercato italiano per voi?
Lo scenario di una congiuntura mondiale debole è sempre d’attualità. In mancanza di alternative più attraenti, siamo moderatamente positivi sulle azioni verso le quali suggeriamo all’investitore un approccio dinamico. In particolare quelle europee e americane e, nel medio-lungo termine, le emergenti. Consigliamo di investire nelle obbligazioni emergenti e in quelle societarie americane ad alto rendimento e siamo positivi su alcuni periferici europei. L’Italia offre buone opportunità grazie alle valutazioni interessanti azionarie e obbligazionarie.

Qual è un prodotto su cui state puntando?
In particolare le azioni europee. E le obbligazionarie dei Paesi emergenti come primaria fonte di rendimento e diversificazione. Per una componente più marginale dei portafogli, raccomandiamo la nostra gamma delle strategie dedicate ai singoli Paesi, che è molto ampia.

Nuovi accordi di distribuzione in vista?
Usufruiamo oggi di un’ottima copertura del mercato in termini di accordi distributivi, e in questa fase siamo impegnati nel loro consolidamento. L’industria di cui siamo protagonisti cambia velocemente. È pertanto fondamentale rimanere flessibili, mantenendo allo stesso tempo i nostri standard di eccellenza.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

La vincitrice di Big Match è una mamma napoletana

Al via l’expo dell’immobiliare, “il nostro Paese nel mirino degli investitori”

In Italia oggi ci sono società interessanti su cui investire

NEWSLETTER
Iscriviti
X