È guerra delle valute: continua la volatilità del mercato forex

A
A
A
di Redazione 12 Febbraio 2013 | 10:25

Secondo John J. Hardy, head of fx strategy di Saxo Bank, con l'avvento in Giappone del partito liberaldemocratico, lo scorso dicembre, è cominciata la guerra delle valute. Ecco come muoversi sul mercato

GUERRA DI VALUTE – La volatilità è tornata nel mercato forex per rimanerci. "Gli investimenti hanno avuto un momento 'Eureka': in un mondo di valute legali non sostenute e di domanda debole, il vincitore è il Paese che svaluta la sua moneta più degli altri", ha spiegato John J. Hardy, head of fx strategy di Saxo Bank, che ha sottolineato che "con l'avvento in Giappone del partito liberaldemocratico lo scorso dicembre, è cominciata la guerra delle valute".

"BATTERE LA DEFLAZIONE" – A metà novembre dello scorso anno, è arrivato infatti l'annuncio delle imminenti elezioni in Giappone, che hanno improvvisamente acceso i riflettori sul candidato dell'opposizione Ldp e sulle sue idee da "testa calda" sull'indebolimento dello yen, mascherato sotto forma di sforzo per "battere la deflazione". "Da quel momento, e dal momento in cui Abe è salito al governo, lo yen si è indebolito del 27% contro dollaro e del 20% contro euro in meno di tre mesi", ha aggiunto il manager.

L’EURO AI MASSIMI – Nel frattempo, la Bce ha lasciato il suo bilancio sotto il controllo delle banche, che si sono avvantaggiate del suo sostegno per restituire anticipatamente alcune delle immissioni di liquidità di emergenza. "Questo ha portato l'euro a spingersi su livelli altissimi all'inizio dell'anno. Altrove, la sterlina sta sprofondando nell'abisso, in prospettiva dell'arrivo del nuovo governatore della BoE, con possibili nuovi disordini monetari quest'estate. Anche dollaro australiano e dollaro canadese si stanno infiammando". Ma questo è solo l’inizio. Ci saranno moltissime azioni nel campo delle valute quest'anno. "Tutti si cercano avere la mano più in alto degli altri nella lotta nel fango della svalutazione competitiva. Tutte le valute possono rimetterci sul lungo periodo, a vantaggio di una sola: l'oro", ha spiegato Hardy.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, obbligazioni: le nuove emissioni della settimana sotto la lente

Mercati, bond: tutte le nuove emissioni all’insegna del green

Certificati, Facebook: recupero possibile dopo lo scivolone

NEWSLETTER
Iscriviti
X