Morgan Stanley: banche Ue, le quotazioni divergeranno

A
A
A
di Luca Spoldi 19 Febbraio 2013 | 10:17

Per gli esperti della società americana, le quotazioni dei titoli bancari europei non tengono ancora conto delle differenze esistenti in termini di avanzamento delle singole ristrutturazioni

BANCHE E DINTORNI – Secondo gli analisti di Morgan Stanley, le quotazioni a cui trattano i principali titoli bancari europei continuano a non riflettere le differenze esistenti in termini di avanzamento delle ristrutturazioni delle attività dei singoli istituti. Nel corso dell’anno, tuttavia, tali differenze dovrebbero emergere sempre più chiaramente riflettendosi in un andamento meno omogeneo delle quotazioni. Tra i titoli preferiti dagli esperti figurano Barclays, Bnp Paribas, Credit Suisse, Kbc, Schroders, Swedbank e Sberbank, mentre nell’elenco dei titoli meno preferiti si notano Banco Popolare, Mps, Commerzbank, Bme, Popular e Sabadell.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

5 titoli da comprare sui listini europei

Finanziari europei in crisi, peggio di tutti fa Royal Bank of Scotland

Si torna a scendere, in scia ad assicurazioni, auto ed energia

NEWSLETTER
Iscriviti
X