Banche spagnole trasferiscono asset a rischio alla bad bank

A
A
A
di Luca Spoldi 18 Febbraio 2013 | 10:42

Una nota della banca centrale spagnola quantifica in 24,1 miliardi il calo dei prestiti in sofferenza dopo l'avvio del trasferimento degli asset a rischio a Sareb in dicembre

BAD BANK – Leggero calo delle sofferenze bancarie in Spagna: a dicembre il controvalore totale era  diminuito di 24,1 miliardi di euro scendendo al 10,4% del totale dei crediti concessi, a quota 167,4 miliardi. Lo ha annunciato stamane la banca centrale spagnola precisando che il calo è legato all’avvio del  trasferimento dei prestiti in sofferenza dagli istituti spagnoli alla “bad bank” Sareb. La banca centrale di Madrid ha aggiunto che a fine 2012 il numero totale dei prestiti è calato a 1.604 miliardi di euro contro i 1.683 miliardi di fine novembre.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Warning di Standard Ethics sul settore creditizio dei Paesi Ocse

Asset allocation: ecco perchè il credito europeo sarà premiante

Fondi, credito strutturato: ecco come si muove P&G Sgr

NEWSLETTER
Iscriviti
X