Nuova inchiesta per insider trading su Mps, perquisizioni a Lecce e Torino

A
A
A
di Redazione 5 Marzo 2013 | 15:35

Il nuovo filone sarebbe sempre condotto dai pm senesi Antonino Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso, titolari dell'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta

NUOVO FILONE DI INCHIESTA – Arriva un’altra tegola su Mps. Un nuovo filone di inchiesta sulla banca senese, che riguarderebbe un’ipotesi di insider trading, ha portato questa mattina gli uomini della Guardia di finanza a effettuare perquisizioni a Lecce e Torino. In particolare, le perquisizioni presso terzi riguardano Michele Briamonti e Lorenzo Gorgoni, consiglieri di Mps, che però non sono indagati. Il nuovo filone di inchiesta sarebbe condotto sempre dai pm senesi Antonino Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso, titolari dell'inchiesta sull'acquisizione di Antonveneta da parte del Monte dei Paschi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, l’outlook sulle banche di Algebris

Banche, attive moratorie su prestiti per circa 44 mld di euro

Banche, ecco la mappa degli aiuti di Stato sui prestiti

NEWSLETTER
Iscriviti
X