Avvio di giornata col segno più a New York

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Marzo 2013 | 14:20

In giornata la Fed dovrebbe mantenere i tassi invariati e confermare che proseguirà nel suo programma di quantitative easing. Gli investitori provano ad aprire nuove posizioni in attesa di novità su Cipro


CAUTELA ANCHE A NEW YORK – Wall Street guadagna circa mezzo punto dopo una quarantina di minuti di lavoro, in attesa di vedere se Cipro riuscirà a presentare un “piano B” dopo la bocciatura dell’imposizione patrimoniale straordinaria chiesta dalla Ue per garantire 10 miliardi di aiuti comunitari all’isola-stato. L’indice Dow Jones segna +0,54%, così come l’S&P500, mentre il Nasdaq guadagna lo 0,61% (semiconduttori: +0,95%) e le small cap del Russell 2000 oscillano a +0,61%.

A PASSO DI GAMBERO – Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale risalire sull’1,95% sull’1,90% (dall’1,90% di ieri) e quello sul trentennale sul 3,17% (dal 3,13%). L’oro scivola a 1607,10 dollari l’oncia (4,2 dollari sotto i livelli dell’ultima chiusura), l’argento torna a 28,80 dollari (altri 4 centesimi di calo) mentre il petrolio si riporta a 92,85 dollari al barile (79 centesimi sopra il precedente fixing).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti