Milano riparte dopo l’intesa Ue-Cipro

A
A
A
di Luca Spoldi 25 Marzo 2013 | 08:44

La soluzione alla crisi di Cipro sembra piacere agli investitori, scongiurando per ora sia la violazione dell'intoccabilità dei depositi sotto i 100 mila euro sia il rischio di un contagio in Eurolandia


CIPRO SI ACCORDA CON L'UE– L’accordo raggiunto nella notte tra la Ue e Cipro per evitare il collasso del sistema bancario cipriota e il rischio di un contagio ad altri paesi di eurolandia, salvando al tempo stesso l’inviolabilità della garanzia sui depositi sotto i 100 mila euro sembra rassicurare gli investitori, così stamane dopo i primi scambi il denaro torna a prevalere in tutta Europa.

MILANO RESPIRA – A Piazza Affari l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,68%, mentre l’indice Ftse Italia All-Share oscilla a +0,71% e il paniere Ftse Star recupera lo 0,78%. Tra le blue chip tricolori si notano i buoni rialzi di Bper, Bpm e A2A, tra i 2 e i 3 punti a testa, mentre oscillano poco sotto i livelli di venerdì titoli come Mediaset ed Enel Green Power.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X