Prelievo forzoso anche in Italia? Per i bookmaker il rischio si gioca a 3,95

A
A
A
di Redazione 27 Marzo 2013 | 14:49

Il modello cipriota per salvare le banche potrebbe essere esportato anche in Italia. Secondo la sigla internazionale Betaland, informa Agipronews, che questa eventualità possa essere introdotta entro luglio si gioca a 3,95


MODELLO CIPRO – Il modello cipriota per salvare le banche potrebbe essere esportato anche in Italia. A suggerirlo, indirettamente, è stato ieri il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem, secondo cui il prelievo forzoso sui conti correnti dai 100mila euro in su rappresenterebbe un modello da poter utilizzare in futuro per altri paesi, se ci dovessero essere crisi finanziarie simili.

LE SCOMMESSE – Nonostante il successivo dietrofront di Dijsselbloem, in molti hanno pensato all'Italia per una strategia simile, anche i bookmaker internazionali. Secondo la sigla internazionale Betaland, informa Agipronews, si gioca a 3,95 che anche in Italia verrà applicato un prelievo forzoso sui conti bancari entro luglio. L'ipotesi opposta – nessun prelievo coatto, dunque – resta più probabile ed è piazzata in tabellone a 1,18.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X