Mediaset in rally dopo i conti, Ubs conferma il suo rating sul titolo

A
A
A
di Redazione 27 Marzo 2013 | 09:17

All'indomani della pubblicazione dei numeri, gli analisti di Ubs hanno confermato il giudizio sul titolo Mediaset a "neutral". Anche gli esperti confermano il giudizio "market perform" sul titolo
 


RIALZO IN BORSAMediaset, la società del gruppo Fininvest (clicca qui per consultare il bilancio dell'azienda), è sotto i riflettori questa mattina a Piazza Affari con un rialzo che ha raggiunto oltre l’8% a 1,683 euro per azione. Ieri la società di Cologno Monzese ha annunciato una perdita per la prima volta nella sua storia, come peraltro già atteso dal mercato. La crisi economica internazionale, ha spiegato Mediaset in una nota, in particolare il quadro recessivo italiano e spagnolo, hanno pesato sui risultati di bilancio del gruppo.

IL BILANCIO – Il 2012 si è chiuso con ricavi consolidati pari a 3,7 miliardi, in calo di 529,5 milioni rispetto al 2011, in linea con l'andamento dei due comparti pubblicitari e in proporzione alle quote detenute da Mediaset nei rispettivi Paesi. L'ebit ha evidenziato una perdita di 235,4 milioni di euro, tuttavia in miglioramento rispetto ai 538,7 milioni di euro del 2011. Il 2012 ha quindi registrato un rosso pari a 287,1 milioni di euro a fronte dell'utile di 225 milioni di euro dell'anno precedente.

I GIUDIZI DEGLI ANALISTI – Gli analisti di Bernstein confermano il giudizio "market perform" per Mediaset, con target price a 1,20 euro. Secondo Bernstein, infatti, la perdita di 235,4 milioni deriva dagli oneri di ristrutturazione che hanno pesato sul conto economico. Escludendo tali oneri, l'ebit per l'intero 2012 sarebbe stato positivo di 72,4 milioni. I colleghi di Ubs hanno confermato il giudizio sul titolo della società fondata da Silvio Berlusconiclicca qui per consultare tutte le partecipazioni e il patrimonio personale dell’ex presidente del Consiglio – a "neutral" reiterando anche il target price a 1,6 euro sotto l'attuale quotazione a circa 1,7 euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X