Mps, il 29 aprile si deciderà sull’azione di responsabilità contro gli ex vertici

A
A
A
di Redazione 29 Marzo 2013 | 09:16

L’assemblea ordinaria dovrà approvare il bilancio e nominare un nuovo vice presidente a seguito delle dimissioni comunicate dalla carica di Turiddo Campaini, e ad aprovare la relazione sulla remunerazione.


CONTRO GLI EX MANAGER – Il cda di Banca Monte dei Paschi di Siena, riunitosi ieri, ha convocato l’assemblea ordinaria per il 29 e 30 aprile, in prima e seconda convocazione, in viale Mazzini 23, a Siena. All’ordine del giorno, oltre all’approvazione del bilancio 2012, chiuso con una perdita di oltre tre miliardi di euro, c’è la delibera in merito all’azione di responsabilità nei confronti degli ex vertici aziendali.

UN NUOVO VICE PRESIDENTE – L’assemblea sarà inoltre chiamata a nominare un nuovo vice presidente – da scegliere fra i consiglieri nominati dall’assemblea del 27 aprile 2012 – a seguito delle dimissioni dalla carica di Turiddo Campaini, e ad aprovare la relazione sulla remunerazione. Il cda della banca ha infine confermato la sussistenza del requisito di indipendenza per i consiglieri Michele Briamonte, Giovanni Corsa, Paola Demartini, Angelo Dringoli e Tania Groppi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti