Anche a New York domina la prudenza

A
A
A
di Luca Spoldi 28 Marzo 2013 | 14:14

Dopo mezzora di lavoro gli indici azionari restano sui livelli di ieri, così come le quotazioni di T-bond e petrolio. In leggero calo i metalli preziosi


L'ORO SCIVOLA SOTTO I 1.600 DOLLARI L'ONCIA – Inizio di giornata prudente a Wall Street, dove dopo una mezzora di lavoro l’indice Dow Jones segna +0,15%, l’S&P500 oscilla a -0,10%, il Nasdaq è stabile a +0,04% (semiconduttori: -0,07%) e le small cap del Russell 2000 si confermano sui livelli di ieri (-0,03%). Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale oscillare sull’1,85% (dall’1,84% di ieri) e quello del trentennale sul 3,09% (invariato). L’oro è fissato a 1598,70 dollari l’oncia (7,3 dollari meno della precedente chiusura), l’argento scivola a 28,51 dollari (altri 14 centesimo di perdita) e il petrolio resta a 95,55 dollari al barile (sui livelli della vigilia).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X