La finanza britannica riaccende i motori

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Aprile 2013 | 09:16

Secondo una ricerca di Pricewaterhousecooper nel primo trimestre dell'anno la City londinese creerà 2 mila nuovi posti di lavoro netti. Altre 2 mila assunzioni nette potrebbero seguire nel secondo trimestre


LA CITY TORNA AD ASSUMERE – Secondo PricewaterhouseCoopers banche, asset manager e assicurazioni britanniche potrebbero tornare ad assumere dopo tre trimestri consecutive con saldi occupazionali negative. Le previsioni parlano di un saldo positivo di 2 mila persone alla fine dei primi tre mesi del 2013 e di altre possibili 2 mila assunzioni nette nel trimestre successivo, in previsione di un graduale miglioramento dell’economia e di una ripresa delle vendite.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X