Generali cede un ulteriore 12% di Banca Generali

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Aprile 2013 | 21:54

L'operazione è affidata a Mediobanca e Ubs. Il collocamento servirà ad incrementare il flottante del titolo (Generali finora controllava il 63,5% del capitale)


OPERAZIONE RISERVATA A INVESTITORI ISTITUZIONALI – Una nota di Generali diffusa a mercati chiusi annuncia che la compagnia di Trieste ha avviato il collocamento “di una quota fino a 13.666.593 azioni ordinarie di Banca Generali, rappresentanti circa il 12% del capitale sociale della banca”. Il collocamento si rivolge agli investitori istituzionali attraverso un “accelerated bookbuilding” ed aumenterà il flottante del titolo (attualmente Generali possiede il 63,5% della società, ricorda la nota).  In relazione all’operazione Generali ha convenuto un periodo di lock-up di 6 mesi riguardo la cessione di ulteriori titoli Banca Generali. Ubs e Mediobanca sono stati nominati Joint global coordinator e Joint Bookrunner per il collocamento.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X