Mps prova a ridurre il rosso sul finale

A
A
A
di Luca Spoldi 3 Aprile 2013 | 15:31

La Consob ha vietato le vendite allo scoperto sul titolo per l'intera seduta. Dopo il rosso "monstre" del 2012, oggi circolano indiscrezioni circa la possibile deducibilità degli interessi sui "Monti bond"


ROCCA SALIMBENI LIMA LE PERDITE SUL FINALE – Mps prova a ridurre il rosso nelle ultime battute della giornata e dopo essere arrivata a perdere oltre il 4%, oscilla a -3,56% a meno di 10 minuti dalla fine della giornata a Milano. Va ricordato come Consob abbia vietato per l’intera seduta vendite allo scoperto assistite dalla disponibilità dei titoli, in altalena dopo che il bilancio 2012 si è chiuso con una perdita di 3,17 miliardi legata a svalutazioni superiori alle attese e dopo che è giunta la notizia della possibile deduzione fiscale degli interessi sui “Monti bond”, a differenza di quelli sui Tremonti bond che non erano deducibili.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X