Borse europee in ordine sparso, bene finanziari ed energia

A
A
A
di Luca Spoldi 5 Aprile 2013 | 08:12

Madrid e Milano provano a recuperare parte dello svantaggio accumulato negli ultimi giorni, mentre Londra, Parigi e Francoforte flettono in attesa dei dati Usa sul mercato del lavoro


INVESTITORI PRUDENTI – In attesa dei dati Usa sul mercato del lavoro di marzo (“non farm payrolls”), i listini europei aprono la giornata in ordine sparso. Se Londra cede lo 0,57%, Parigi resta sui blocchi (-0,2%) e Francoforte perde leggermente terreno (-0,21%), mentre Madrid (+0,76%) e Milano (+0,66%) provano a recuperare parte della sottoperformance accumulata negli ultimi giorni.

TITOI IN EVIDENZA – L’indice Eurostoxx50 oscilla a +0,27%, con i finanziari e l’energia in spolvero mentre frenano i titoli che meglio avevano performato nelle ultime sedute. Così tra i migliori vi sono oggi Allianz, Axa, Generali, Banco Santander, e.On, Enel, Societe Generale e UniCredit, tutti tra l’1,5% e il 2% di rialzo, mentre scattano prese di profitto su nomi come Sap, Essilor International, Bayer, Lvmh, Unilever e Ziggo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X