Nuovi record per l’S&P500 in avvio di seduta, frena l’oro

A
A
A
di Luca Spoldi 10 Aprile 2013 | 13:52

Indici azionari ancora in moderata salita a New York, mentre sul metallo biondo scattano nuove prese di beneficio dopo il taglio delle stime da parte di Goldman Sachs. Incerti anche petrolio e T-bond


PREZIOSI IN CALO, PRUDENTI BOND E PETROLIO – Wall Street apre anche oggi in rialzo, con l’indice Dow Jones a +0,35%, mentre l’S&P500 segna +0,37% toccando un nuovo massimo storico e il Nasdaq guadagna lo 0,45%. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento sul decennale risalire sull’1,78% (dal’1,75% di ieri) e quello sul trentennale sul 2,98% (dal 2,93%), mentre l’oro dopo il taglio delle stime 2013-2014 da parte di Goldman Sachs cala sui 1575,7 dollari l’oncia (8,3 dollari sotto la chiusura precedente) , l’argento torna sui 27,68 dollari (21 centesimi di perdita) e il petrolio scivola a 93,75dollari al barile (30 centesimi sotto l’ultimo fixing).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X