Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere oggi in Borsa

A
A
A
di Pietro Di Lorenzo 15 Aprile 2013 | 07:14

Il Ftse Mib mostra segnali di reazione interrompendo la serie di quattro settimane consecutive negative ma rimane ingabbiato da 32 sedute all’interno del rettangolo 15.000 e 16.250


IL BILANCIO DEI TITOLI – La borsa di Milano archivia la settimana in rialzo: Ftse Italia All-Share (variazione ultimi 5 giorni +3,38%; variazione ultimo anno +6,23%) Ftse Mib (variazione ultimi 5 giorni +3,47%; variazione ultimo anno +6,12%) Ftse Italia Star (variazione ultimi 5 giorni +1.263% Variazione ultimo anno +13.56%). Fra i titoli maggiori si mettono in evidenza: Mediaset (+11,9%) A2a (+11,1%) Mps (+10%) Azimut (+9,61%) Telecom (+8,62%). In rosso invece: Pirellli (-10.71%) Lottomatica (-1.84%) Saipem (-1.52%) Exor (-0,46%) Impregilo (-0,45%). I 5 titoli del Ftse Mib con maggiori rialzi da inizio anno sono: Salvatore Ferragamo +30,41%  A2a 0,5475 +25,2%  Luxottica +24,81% Azimut Holding +22,95%  Parmalat +18,75 %. I 5 titoli più deboli: Saipem -24,81%  Banco Popolare -22,89%  Ubi Banca -19,85%  Banca Monte Paschi Siena -16,26%  Enel -15,55%.

I MASSIMI DI PERIODO – Il Ftse Mib mostra segnali di reazione interrompendo la serie di 4 settimane consecutive negative ma rimane ingabbiato da 32 sedute all’interno del rettangolo 15.000 e 16.250. Solo la fuoriuscita dei prezzi da questo box fornirà direzionalità al mercato innescando un significativo movimento direzionale. I principali mercati mondiali sono sui massimi di periodo a cominciare dal mercato giapponese (Nikkey +29,7% da inizio anno) grazie alle  politica monetaria espansiva della Bank of Japan che ha generato un +12,71% nel 2013 sul cambio euro/yen.

IN ATTESA TRIMESTRALI CITIGROUP – L’andamento del mercato nelle prossime settimane sarà condizionato dai risultati che comunicheranno le principali società Usa. In particolare lunedì si attendono i numeri di Citigroup. Martedì:  BlacRock, Intel, J&J, Yahoo!; Mercoledì: American Express, ASML Holding, Bak of America, Bank of New York Mellon, eBay. Giovedì: Amd, Google, Microsoft, Morgan Stanley, Nokia, PepsiCo, Verizon. Venerdì: General Electric, Honewell International, McDonald's, SAP, Schlumberger, Teliasonera. Operativamente deteniamo in portafoglio un titolo bancario sul quale alziamo lo stop la fine di ridurre il rischio del trade. Per consultare nuovi video didattici: http://www.youtube.com/user/pdilore.

www.sostrader.it

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X