Jp Morgan Chase batte le attese

A
A
A
di Luca Spoldi 12 Aprile 2013 | 13:02

La prima trimestrale del 2013 si chiude con un utile di 6,5 miliardi di dollari nonostante il calo del fatturato a 25,8 miliardi. Analisti soddisfatti, segnali positivi da tutte le attività


I MARGINI MIGLIORANO ANCHE PIU' DELLE ATTESE Jp Morgan Chase ha visto l’utile netto del primo trimestre dell’anno salire a 6,5 miliardi (1,59 dollari per azione), rispetto ai 4,9 miliardi (1,31 dollari a titolo) di un anno prima. Il giro d’affari complessivo è invece calato a 25,8 miliardi, un miliardo meno di un anno prima. Gli analisti si attendevano in media un utile di 1,39 dollari per azione a fronte di un fatturato di 25,7 miliardi. Al risultato hanno contribuito tutte le attività delle banche, con quelle di banca d’affari che hanno visto crescere il fatturato del 15% annuo a 3 miliardi e i mutui in crescita del 3% rispetto al trimestre precedente.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X