Rating a rischio per Berlino? Borse in picchiata

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Aprile 2013 | 15:29

Il rumor di un possibile taglio del rating sul debito sovrano tedesco fa scattare robuste vendite sulle principali blue chip europee, affondando il listino di Francoforte


FINALE DA BRIVIDO PER I LISTINI EUROPEI – Improvviso aggravamento degli indici dei listini azionari europei, ormai avviati alla chiusura di giornata. A pesare sulle sale operative è la voce di un possibile downgrade, a breve, del rating “AAA” sul debito della Germania. Voce che ha innescato immediate e decise vendite che portano l’indice Dax di Francoforte a cedere il 2,7% al momento, peggio di Parigi (-2,4%), Madrid (-2,4%), Milano (-1,3%) o Londra (-1,2%). A soffrire sono soprattutto i titoli a grande capitalizzazione, più facilmente liquidabili, come testimonia il crollo (-2,10%) anche dell’indice Eurostoxx50 ed in particolare di titoli come Bayer, Bnp Paribas e Inditex, tutti in rosso di oltre il 4%, mentre resistono Ziggo e Asml Holding con rialzi tra il 2,5% e il 3% circa e mentre Nokia segna +1,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X