Kering acquisisce la maggioranza di Pomellato

A
A
A
di Luca Spoldi 24 Aprile 2013 | 07:16

Una nota del gruppo francese guidato da Francois-Henri Pinault annuncia la transazione, che ora attende il via libera dell'Antitrust. Andrea Morante resterà amministratore delegato

POMELLATO PASSA SOTTO IL CONTROLLO DI KERING – Come da settimane previsto Kering (già Ppr) ha annunciato stamane ufficialmente l’acquisizione della quota di maggioranza del gruppo di gioielleria italiano Pomellato, finora detenuta da Ra.Mo Spa. La transazione, di cui non è stato reso noto il controvalore, è soggetta all’approvazione delle autorità garanti della concorrenza e dovrà essere finalizzata nelle prossime settimane. Andrea Morante resterà amministratore delegato della società che nel 2012 ha fatturato 146 milioni di euro attraverso i marchi Pomellato e Dodo e che può contare su una rete di distribuzione di 86 negozi monomarca, di cui 45 Pomellato e 41 Dodo, oltre a 600 punti vendita in tutto il mondo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Lusso: Michael Kors pronta ad acquisire Gianni Versace per 2 miliardi

Moda: stavolta a comprare è un gruppo italiano, Zegna rileva Thom Browne

Velasca trova nuovi finanziatori, il Made in Italy di qualità continua a tirare

NEWSLETTER
Iscriviti
X