Milano festegga il nuovo governo, nuovo balzo per Mps

A
A
A
di Luca Spoldi 29 Aprile 2013 | 15:43

L'istituto senese chiude la giornata in rialzo del 6,6%, dopo il via libera al bilancio 2012 e all'azione di responsabilità contro gli ex vertici. Tra i pochi titoli in calo Bpm e Fiat


LA SCHIARITA POLITICA METTE DI BUON UMORE I MERCATI – La formazione del governo sulla Letta piace ai mercati finanziari, che segnano consistenti guadagni. A fine giornata a Piazza Affari l’indice Ftse Mib è in rialzo del 2,20%, l’indice  l’indice Ftse Italia All-Share chiude a +2,09% e il paniere Ftse Italia Star segna +1,32%. Tra le blue chip tricolori si mettono in evidenza Mps (la cui assemblea in giornata approva il bilancio 2012 e l’azione di responsabilità contro l’ex presidente Giuseppe Mussari e l’ex direttore generale Antonio Vigni), A2A, Mediaset e Pirelli & C, con rialzi superiori al 4%. In calo a fine giornata restano solo Bpm, per la quale sembra allontanarsi l’ipotesi di una trasformazione in Spa, Fiat e Tenaris.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X