Assicurazioni, Unipol ha ricevuto 10/15 manifestazioni d’interesse per gli asset da cedere

A
A
A
di Redazione 3 Maggio 2013 | 10:10

Lo ha spiegato l'amministratore delegato Carlo Cimbri, precisando che tra i soggetti interessati ci sono anche Allianz, Axa, Aviva, Zurich, Cattolica e diversi fondi di private equity


MANIFESTAZIONI DI INTERESSEUnipol ha ricevuto tra le 10 e le 15 manifestazioni di interesse per gli asset che il gruppo dovrà mettere in vendita per rispettare a richiesta dell'Antitrust nell'ambito dell'integrazione con FonSai. Lo ha spiegato l'amministratore delegato Carlo Cimbri, precisando che “tra i soggetti interessati ci sono anche Allianz, Axa, Aviva, Zurich, Cattolica e diversi fondi di private equity".

VENDITA ENTRO L’ANNO – L'a.d. ha ricordato che nei prossimi giorni sarà inviato ai soggetti interessati un information memorandum. Le operazioni di vendita dovrebbero chiudersi entro l'anno ma è probabile che gli asset usciranno fisicamente del perimetro del gruppo solamente l'anno prossimo. Si tratta di premi e rami d'azienda per un valore complessivo di 1,7 miliardi di euro, da cedere in due blocchi, ma possono essere fatte offerte anche per asset di entrambi i blocchi, ha spiegato il numero uno del gruppo bolognese.

OPERAZIONI SULLE AZIONI – Allianz, interpellata in proposito dall’agenzia di stampa Reuters, non ha voluto commentare. Cimbri ha inoltre ribadito che tra gli interventi che saranno valutati con l'integrazione c’è anche la possibilità di razionalizzare le diverse categorie di azioni. In particolare, ha detto, "valuteremo l'eliminazione delle azioni risparmio (Milano Assicurazioni e FonSai) ma non c'è niente sul tavolo".

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X