Usa: sette titoli petroliferi che rendono fino al 10%

A
A
A
di Redazione 3 Maggio 2013 | 08:13

Milanofinanza.it stila un lista delle società americane del settore oil su cui conviene investire. Investire in titoli petroliferi è, secondo la maggior parte degli esperti, un’idea migliore di quella di puntare sulla commodity


TITOLI PETROLIFERI – Un’alternativa migliore delle commodity, secondo la maggior parte degli esperti, è puntare sui titoli petroliferi. Milanofinanza.it ha stilato una classifica di sette titoli Usa del settore oil che rendono fino al 10%. Eccole.

1) Breitburn. Il gruppo è una partnership indipendente nel settore petrolio e gas. Capitalizza sul Nasdaq 1,86 miliardi di dollari e ha registrato a un anno un ritorno totale (performance + rendimento del dividendo) del 13,6%. Ai prezzi attuali il rendimento della cedola (dividend yield) è del 10%.

2) Pengrowth Energy. La società, che opera in Canada e con impianti offshore in Nova Scotia, capitalizza a New York circa 2,6 miliardi di dollari. La performance a un anno del titolo è molto negativa (-45%). Ai prezzi attuali il rendimento della cedola (dividend yield) è del 9,3%.

3) Vanguard natural resources. Il gruppo, che capitalizza sul Nasdaq 1,9 miliardi di dollari, ha registrato un ritorno totale (performance + rendimento del dividendo) a un anno dell’8,5%. Ai prezzi attuali il rendimento della cedola (dividend yield) è dell’8,7%.

4) Atlas resource partners. La società, che conta su siti di produzione in Indiana, Tennessee e Colorado, capitalizza a New York 1,16 miliardi di dollari e ha registrato un ritorno totale (performance + rendimento del dividendo) a 12 mesi nullo (-0,67%). Alle quotazioni recenti il rendimento della cedola (dividend yield) è dell’8,4%.

5) Linn energy. La società, specializzata nelle attività di produzione ed esplorazione, capitalizza sul Nasdaq circa 9 miliardi di dollari e ha registrato a un anno un ritorno totale (performance + rendimento del dividendo) dell’1,2%. Ai prezzi attuali il rendimento della cedola (dividend yield) è del 7,6%.

6) Enerplus. Il gruppo, che può contare su un portafoglio diversificato, capitalizza a New York 2,83 miliardi di dollari e ha registrato a un anno un ritorno totale (performance + rendimento del dividendo) negativo (-18%). Alle quotazioni recenti il rendimento della cedola (dividend yield) è del 7,6%.

7) Baytex Energy. La società, che capitalizza a New York 4,82 miliardi di dollari, ha accusato negli ultimi 12 mesi un ritorno totale (performance + rendimento del dividendo) molto negativo (-21%). Ai prezzi attuali il rendimento della cedola (dividend yield) è del 6,6%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X