New York evita il rosso

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Aprile 2013 | 20:33

Dopo un avvio incerto gli indici del mercato azionario americano recuperano terreno chiudendo in lieve rialzo, mentre sono in calo T-bond e petrolio. Andamento altalenante per i preziosi


SMALL CAP E TITOLI HIGH-TECH SOVRAPERFORMANO LE BLUE CHIP – Wall Street riesce anche oggi a evitare il rosso, nonostante una seduta sottotono, terminata con l’indice Dow Jones a +0,14%, mentre l’S&P500 segna +0,25%, il Nasdaq guadagna lo 0,63% e le small cap del Russell 2000 risalgono dello 0,53%. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento del decennale restare sull’1,67% (invariato) e quello del trentennale risalire sul 2,88% (dal 2,87% di ieri), perdendo quota dopo un avvio in denaro. L’oro risale sui 1475,50 dollari l’oncia (4,7 dollari sopra i livelli precedenti), l’argento scivola a 24,25 dollari (11 centesimi meno della vigilia) e il petrolio cala sui 93,07 dollari al barile (1,25 dollari di ribasso).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X