Sul finale di giornata prevalgono le vendite

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Aprile 2013 | 16:13

Dopo una seduta altalenante gli indici puntano verso Sud, complice un peggioramento di Wall Street e dei listini europei. Tra le blue chip si mette in luce Finmeccanica, mentre Fiat perde oltre il 5%


DOPO GIORNI DI GUADAGNI I "TORI" TIRANO IL FIATO – Giornata altalenante a Piazza Affari, che sul finale vede nuovamente prevalere gli ordini di vendita, complice un indebolimento anche dei listini europei e di Wall Street rispetto al primo pomeriggio. A fine seduta l’indice Ftse Mib cede lo 0,96%, mentre l’indice  l’indice Ftse Italia All-Share chiude a -0,78% e il paniere Ftse Italia Star resta a +0,05%. Tra le blue chip italiane si mettono in luce Finmeccanica, Parmalat e Stm, mentre sono pesanti i cali di Fiat, Exor, Luxottica e Lottomatica.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X