Orfane di Londra, le borse europee perdono terreno

A
A
A
di Luca Spoldi 6 Maggio 2013 | 15:18

Con la City chiusa per festività e Wall Street in leggero calo vengono a mancare nuovi spunti operativi per i listini del vecchio continente. Tra i pochi titoli in luce brillano Nokia e Crh


BENE NOKIA E CRH, CROLLA E.ON – Finale di giornata dai toni decisamente dimessi in Europa, dove a parte Londra, chiusa per l’Early May Bank Holiday, tutte le principali piazze azionarie sono in calo con Parigi in leggero rosso dello 0,29%, Francoforte che oscilla a -0,14%, Madrid a -0,64% e Milano che cede lo 0,48% quando manca meno di mezzora alla conclusione. L’Eurostoxx50 perde a sua volta lo 0,57%, tra volumi modesti e pochi spunti operativi anche dopo l’apertura di New York. Tra i pochi titoli in evidenza brillano Nokia e Crh con rialzi superiori al 3% a testa, mentre perdono decisamente terreno e.On, che sfiora il -8%, Carrefour, GdF Suez e Munich Re (tra l’1,5% e il 2% di perdita a testa).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X