Il Giro d’Italia dell’Immobiliare. Ecco quanto valgono le case nelle vie dei campioni di ciclismo

A
A
A
di Redazione 6 Maggio 2013 | 14:38

La ricerca di Casa.it svela il valore delle case nelle via dedicate ai vincitori del Giro d’Italia. Stravince Fausto Coppi. Fra le grandi città Palermo prima con tre vie intitolate ai campioni dei pedali


LA RICERCA – La passione per il ciclismo e per i suoi protagonisti è talmente radicata che svariate vie e piazze lungo tutta la penisola sono dedicate ai ciclisti. Il portale Casa.it è andato alla ricerca delle case in vendita in queste vie o piazze di alcune città italiane e ha stilato una speciale classifica delle case con il prezzo al mq più alto.

IL CAMPIONISSMO – “Un uomo solo è al comando; la sua maglia è biancoceleste; il suo nome è Fausto Coppi”: non poteva che essere Via Fausto Coppi – a Milano in zona San Siro – a primeggiare in questa competizione. La via dedicata al Campionissimo vince infatti per distacco con un prezzo di 5.800 euro al mq. In seconda posizione il suo grande rivale Gino Bartali a cui la sua città, Firenze, ha tributato Piazza Gino Bartali – con un prezzo di 4.300 euro al mq.

IL PODIO – A completare questo podio virtuale è Costante Girardengo: via Girardengo a Palermo ha un costo al mq di 2.800 euro. Ai piedi del podio Learco Guerra, vincitore del Giro nel 1934, sempre a Palermo si trova infatti Via Learco Guerra con un prezzo di 2.100 euro al mq. Chiude la nostra classifica Alfredo Binda con Via Alfredo Binda a Jesi e un costo al metro quadro di 1.950 euro.

LA CLASSIFICA PRESENZA – Fausto Coppi comanda anche la nostra “Classifica a Punti”, è infatti il corridore più presente fra le località esaminate con ben sette vie a lui dedicate; secondi a pari merito Girardengo, Binda, Bartali e Guerra tutti con due vie a loro intitolate. Fra le città a farla da padrona è Palermo che ha dedicato ben tre strade a queste leggende del ciclismo: Via Fausto Coppi, Via Costante Girardengo e Via Learco Guerra.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X