Banco Popolare e Credit Agricole fanno pace su Agos Ducato

A
A
A
di Luca Spoldi 8 Maggio 2013 | 08:38

Lo annuncia una nota dell'istituto veronese, il cui titolo era schizzato ieri in borsa proprio per i segnali di distensione giunti dalla Francia e per i minori accantonamenti emersi dai conti del socio francese


AGOS DUCATO, TROVATA L'INTESA TRA I SOCI – I segnali emersi ieri dalla trimestrale del Credit Agricole (che aveva drasticamente ridotto gli accantonamenti per Agos Ducato, controllata al 61% dal gruppo francese e per il restante 39% da Banco Popolare) hanno prodotti il risultato da tempo atteso. Una nota dell’istituto veronese ha infatti confermato stamane che ieri sera i due gruppi hanno raggiunto un accordo “finalizzato al ritorno alla redditività della joint venture Agos Ducato, nel quale sono stati definiti gli aspetti patrimoniali, finanziari e commerciali della partnership”. La stessa Agos Ducato, precisa la nota, ha poi tenuto in serata il Cda “per l’approvazione del nuovo piano industriale, dell’impairment degli avviamenti e del progetto di bilancio 2012” in merito al quale il Banco Popolare si riserva “di fornire ulteriori informazioni di maggior dettaglio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X