New York continua la salita, l’oro la discesa

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Maggio 2013 | 21:18

I dati macro odierni sono migliori del previsto, dopo le delusioni degli ultimi giorni. Il mercato continua a confidare che la Fed manterrà gli attuali stimoli economici a lungo e sale anche oggi


NON E' TEMPO PER L'ORO A  NEW YORK – Wall Street chiude in rialzo la quarta settimana consecutiva, grazie alla fiducia che gli stimoli della Federal Reserve resteranno in essere ancora per diversi mesi, a fronte di un quadro macro in chiaroscuro (che oggi ha mostrato un andamento migliore del previsto sia della fiducia dei consumatori sia del “leading indicator”, dopo alcuni dati deludenti negli ultimi giorni). L’indice Dow Jones termina la seduta a +0,80%, mentre l’S&P500 guadagna l’1,03%, il Nasdaq termina a +0,97% e le small cap del Russell 2000 salgono dell’1,11%. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento sul decennale rimbalzare sull’1,95% (dall’1,88% di ieri) e quello sul trentennale sul 3,17% (dal 3,10%), mentre l’oro cala ancora a 1357,30 dollari l’oncia (28 dollari di perdita), l’argento torna sui 22,17 dollari (50 centesimo sotto la chiusura precedente) e il petrolio risale sui 95,90 dollari al barile (90 centesimi più di ieri).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti