New York sale insieme alla fiducia dei consumatori Usa

A
A
A
di Luca Spoldi 17 Maggio 2013 | 14:18

L'indice elaborato da Reuters e dall'Università del Michigan si rivela migliore delle attese e mette gli investitori di buon umore. Ora l'attenzione è concentrata sul leading indicator


L'ORO NON BRILLA PIU' A WALL STREET – Wall Street in rialzo dopo una mezzora di scambi, anche grazie alla crescita della fiducia dei consumatori rilevata dall’indica Thomson Reuters/Università del Michigan salito a 83,7 punti in maggio (il massimo dal 2007) dai 76,4 del mese precedente e contro attese di consensus pari a 77,9 punti e prima della diffusione del “leading indicator”. L’indice Dow Jones segna infatti +0,46%, mentre l’S&P500 oscilla a +0,27%, il Nasdaq guadagna lo 0,56% e le small cap del Russell 2000 salgono dello 0,63%. Dal canto loro i T-bond vedono il rendimento sul decennale oscillare sull’1,89% (dall’1,88% di ieri) e quello sul trentennale risalire sul 3,13% (dal 3,10%), mentre l’oro cala ancora a 1377,30 dollari l’oncia (8 dollari di perdita), l’argento scivola sui 22,59 dollari (8 centesimo sotto la chiusura precedente) e il petrolio torna sui 95,85 dollari al barile (85 centesimi più di ieri).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti