Una mattinata in rosso per le borse del vecchio continente

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Maggio 2013 | 09:56

In attesa di conoscere il discorso di Ben Bernanke sulle intenzioni della Federal Reserve riguardo il proseguimento del programma di quantitative easing, i listini vedono scattare nuove prese di profitto


PRESE DI PROFITTO SU BANCHE E SETTORE AUTO, BENE L'ENERGIA – Mattinata in rosso per tutte le borse europee, in attesa di vedere se la Federal Reserve manterrà invariato il ritmo con cui acquista titoli di stato e mutui cartolarizzati sul mercato ogni mese o se Ben Bernanke annuncerà qualche variazione. Al momento solo Londra registra un frazionale rialzo (+0,03%), mentre perdono terreno Parigi (-0,48%), Francoforte (-0,47%), Madrid (-0,82%) e Milano (-0,68%). L’Eurostoxx50 cede lo 0,89%, colpito dalle prese di profitto su finanziari e ciclici come Bbva, Bnp Paribas, Daimler, Deutsche Bank, ING Groep e Intesa Sanpaolo, tutti tra i 2 e i 3 punti di perdita. Tra i pochi titoli in rialzo si notano e.On e Basf, con guadagni superiori al punto percentuale.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti