Milano recupera terreno sul finale

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Maggio 2013 | 15:21

Giornata inficiata dallo stacco di numerosi dividendi "pesanti" che complessivamente sottraggono l'1,5% all'indice Ftse Mib. Tra i migliori si notano Stm, Prysmian e Banco Popolare


INDICI IN CRESCITA SUL FINALE DI UNA GIORNATA DEDICATA AI DIVIDENDI – Giornata inficiata dallo stacco di molti dividendi “pesanti” a Piazza Affari (il cui peso sul Ftse Mib è stimato attorno all’1,5%). Quando manca meno di un quarto d’ora al termine l’indice Ftse Mib segna infatti -0,67%, l’indice Ftse Italia All-Share oscilla a -0,75% e il paniere Ftse Italia Star (che non vede componenti staccare il dividendo) è attorno a +0,25%. Tra i singoli titoli si mettono in luce Stm, Prysmian e Banco Popolare con rialzi superiori al 2%, mentre le quotazioni (non rettificate per l’eventuale  stacco dividendo) di Snam, Atlantia ed Eni cedono attorno ai 3 punti percentuali a testa e Pirelli & C. danza sul -2,5%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti