Saipem guadagna terreno sulle indiscrezioni di una commessa in Turchia

A
A
A
di Luca Spoldi 20 Maggio 2013 | 09:15

E' solo apparente stamane il calo del titolo, dovuto allo stacco di un dividendo di 68 centesimi (71 per i titoli di risparmio). In realtà l'azione sale dell'1,6% su rumor di una nuova commessa in Turchia

UNA COMMESSA PER QUATTRO DALLA TURCHIA – Non lasciatevi ingannare dallo stacco dividendi: Saipem stamane perde l’1,55% solo apparentemente a 21,56 euro per azione, in realtà tenuto conto della cedola di 68 centesimi per azione (71 centesimi per i titoli di risparmio) guadagna l’1,60% a 22,24 euro per azione rettificati. Merito di alcune indiscrezioni secondo cui un consorzio formato da Itochu, GS Engineering, Tecnicas Reunidas e Saipem avrebbe vinto una commessa da 4 miliardi di dollari per costruire in Turchia una raffineria per Socar (compagnia di stato dell’Azerbaijan) in grado di produrre, a regime, 214.000 barili al giorno. L’impianto dovrebbe essere terminato nel 2016 ed avviare la produzione l’anno successivo.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banco Bpm rialza la testa in scia ai rumors sull’M&A. I prossimi target tecnici

Fca apre un gap rialzista in scia ai rumors sull’interesse di Renault/Nissan

Banca popolare di Bari: cessioni, cavaliere bianco o spezzatino?

NEWSLETTER
Iscriviti
X