New York tira un sospiro di sollievo, la Fed proseguirà con gli acquisti di bond

A
A
A
di Luca Spoldi 21 Maggio 2013 | 20:19

La conferma giunge dal presidente della Fed di St. Louis, James Bullard, che oggi ha ribadito come la crescita resti al momento più lenta del previsto. Azioni e T-bond in recupero, frenano oro e petrolio


BULLARD (FED) RASSICURA WALL STREET – In attesa di sentire Ben Bernanke, Wall Street tira un sospiro di sollievo dopo che il presidente della Federal Reserve Bank di St. Louis, James Bullard, ha ribadito che la banca centrale americana dovrebbe proseguire nei suoi acquisti di bond a sostegno di una crescita che resta più lenta di quanto previsto e desiderato. Così a fine seduta l’indice Dow Jones guadagna lo 0,37%, mentre l’S&P500 segna +0,25%, il Nasdaq chiude a +0,16% e le small cap del Russell 2000 sono fissate a +0,78%. Dal canto loro i T-bond dopo qualche incertezza iniziale vedono il rendimento sul decennale scivolare sull’1,92% (dall’1,95% di ieri) e quello sul trentennale sul 3,13% (dal 3,17%), mentre l’oro cala a 1373,30 dollari l’oncia (10,8 dollari meno di ieri) e l’argento torna sui 22,34 dollari (25 centesimi di perdita), in entrambi i casi recuperando parzialmente dai minimi della giornata. Infine il petrolio scivola sui 96,16 dollari al barile (55 centesimi meno di ieri).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti