L’Imu pesa sul mercato immobiliare: persi 500mila posti di lavoro

A
A
A
di Redazione 29 Maggio 2013 | 08:22

È il calcolo della Fiaip, la Federazione degli agenti immobiliari, che punta il dito contro le “politiche depressive applicate al settore”, come l’Imu, e delle “difficoltà di erogazione del credito”


DISOCCUPAZIONE NEL SETTORE – In totale sono stati persi circa 500mila posti di lavoro. È il calcolo della Fiaip, la Federazione degli agenti immobiliari, che punta il dito soprattutto alle “politiche depressive applicate al settore”, come l’Imu, e delle “difficoltà di erogazione del credito”.

DECRETO SALVA ITALIA – Secondo gli agenti immobiliari, come riporta il canale real estate dell’agenzia di stampa Ansa, il collegamento tra “lo straordinario inasprimento tributario immobiliare” ed il crollo delle compravendite (-25,7% secondo i dati dell'ultimo rapporto Agenzia delle Entrate-Abi) “appare scontato”, visto che la prima forte contrazione del mercato si é registrata proprio nel primo trimestre del 2012, ossia in concomitanza dell'introduzione dell'Imu con il decreto Salva Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti