La Cina verso la riduzione del 60% dazi sugli orologi svizzeri

A
A
A
di Redazione 28 Maggio 2013 | 14:27

L'imposta verrebbe tagliata del 18% il primo anno e del 5% gli anni successivi, ha indicato oggi il ministero del commercio cinese.


TAGLIO AI DAZI – La Cina, secondo quanto riporta Ticinonews.ch, intende ridurre i dazi doganali sugli orologi svizzeri del 60% nei prossimi dieci anni, nel quadro dell'accordo di libero scambio che Berna e Pechino sono intenzionati a firmare prossimamente. L'imposta verrebbe tagliata del 18% il primo anno e del 5% gli anni successivi, ha indicato oggi il ministero del commercio cinese.
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti