Nuove linee di credito revolving per Generali

A
A
A
di Luca Spoldi 30 Maggio 2013 | 15:11

L'importo massimo utilizzabile in un periodo che va dai 2 ai 3 anni a seconda della singola linea di finanziamento è di 2 miliardi di euro e migliora la flessibilità finanziaria della compagnia


LA FLESSIBILITA' DELLA GESTIONE FINANZIARIA – Una nota di Generali annuncia che il gruppo ha firmato una serie di linee di credito “revolving” per un importo complessivo massimo di 2 miliardi di euro che la compagnia avrà la facoltà di utilizzare (a partire da oggi) entro un periodo compreso tra 2 e 3 anni a seconda della linea di credito. L’operazione, in linea con la prassi di mercato, è la prima di questo tipo per Generali precisa la nota ricordando come tale operazione “inciderà sull’indebitamento finanziario del gruppo solo in caso di effettivo utilizzo delle linee di credito e permette a Generali di migliorare la sua flessibilità finanziaria per la gestione dei futuri fabbisogni di liquidità in un contesto di volatilità dei mercati”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti