Jp Morgan: cinque ragioni per continuare a investire sulle azioni

A
A
A
di Redazione 4 Giugno 2013 | 13:09

I fondamentali positivi nell’azionario sono ancora presenti, secondo gli esperti della banca d’affari americana.


PUNTARE SULL'AZIONARIO – Secondo gli esperti di Jp Morgan non c’è motivo di “voltare le spalle” all’azionario. “I fondamentali positivi che sostenevano le azioni nel corso degli ultimi mesi non sono svaniti”, spiega su Market Watch il team di analisti della banca d’affari americana. Ecco le cinque ragioni individuate dall'istituto per le quali vale la pena continuare a investire sull'azionario.

1- L’azionario a livello globale sta registrando una crescita da inizio anno superiore alle altre asset class.

2- Il rischio di inflazione rimane minimo e le aspettative di inflazione sono al ribasso.

3- Negli Stati Uniti sono stati registrati buoni dati macroeconomici come l’aumento della fiducia degli investitori e del numero di posti di lavoro.

4- I prezzi delle materie prime più bassi sono positivi per una crescita economica globale.

5- Infine, anche dalla zona euro sono arrivati segnali macroeconomici incoraggianti

I RISCHI – Non bisogna però sottovalutare i rischi che pure sono ancora presenti.

1- Il rallentamento della crescita della Cina

2- Una maggiore volatilità dei titoli azionari, valute e obbligazionario in Giappone

3- Debolezza nel mercato obbligazionario dei Paesi emergenti, in particolare Messico, Brasile, Russia e Sud Africa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti